Ebay acquisisce Magento


Con un post sul blog ufficiale di Magento, è stata annunciata l’acquisizione da parte di eBay del più popolare software Open Source per la realizzazione di siti di ecommerce. Salutata come “la notizia più emozionante” della storia di Magento, questa importante acquisizione apre sicuramente degli scenari interessanti.

L’acquisizione di Magento rientra infatti in un piano più ampio chiamato X.Commerce che punta alla realizzazione di una nuova piattaforma open per lo sviluppo di ecommerce. Il codice di Magento diverrà il cuore di questo nuovo progetto già intrapreso da eBay e PayPal.

Nel breve periodo verrà garantito il “business as usual“: gli sviluppatori continueranno a lavorare sulle prossime versioni di Magento e della piattaforma Magento Go parallelamente a quella che sarà la novità del prossimo futuro X.Commerce.

La piattaform X.Commerce

La strategia di eBay non è un’invenzione dell’ultima ora: l’operazione di acquisizione, che si perfezionerà nei prossimi mesi, è cominciata già nel 2010 quando il popolare sito di aste online si era garantita il 49% delle quote di Magento. Nell’ottica di sviluppare una propria soluzione per l’ecommerce eBay aveva già acquisito un’altra grande azienda, GSI Commerce, esperta nel settore ecommerce e nell’online marketing.

Lo scopo di eBay con X.Commerce è quello di fornire una piattaforma integrata che permetta agli sviluppatori di avere un set completo di strumenti per l’ecommerce  e non solo un “semplice” software per gestire un carrello online. Uno degli obiettivo del nuovo sistema sarà inoltre quello di ridurre se non di eliminare le barriere fra commercio online ed offline. Vedremo quale sarà la strada che decideranno di percorrere…

In quest’ottica Magento sarà il centro della nuova piattaforma e fornirà le basi su cui costruire il nuovo sistema X.Commerce grazie alle funzionalità avanzate che lo rendono già adesso il software più completo e diffuso per la realizzazione di ecommerce professionali.

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato

 

Commenti

  1. avatarDaniele Gagliardi

    Sono davvero curioso di vedere dove porterà questa acquisizione…

    se, come sembra, eBay fa sul serio, credo che il progetto X.Commerce non passerà inosservato…