Google Dark: la nuova home page di Google

<img class="alignleft size-full wp-image-7744" style="margin-right: 10px" src="https://blog.artera.net/wp-content/uploads/2011/06/big-g.gif" alt="" width="139" height="142" />Come tanti avranno notato da ieri sera 28/06/2011 e <a href="http://googleblog.blogspot.com/2011/06/evolving-google-design-and-experience.html">come dichiarato sul blog ufficiale</a>, Google ha iniziato uno dei sue usuali upgrade design della <a href="http://www.google.com">home page</a>. La navigation bar, ovvero la barra in alto contenente la navigazione tra i servizi offerti dal motore di ricerca, è diventata grigio scura.

Dalle dichiarazioni del post dell'azienda di Mountain View, questo non è che un primo passo verso una serie di upgrade dell'esperienza utente che avverranno nei prossimi mesi in alcuni dei suoi servizi.

Vai all'Articolo

Font Squirrel, font-face ed un’alternativa semplice alle Font Directory

headerQuesta settimana si è parlato del nuovo servizio di Google per la distribuzione dei font. Credo, ne sono certo, che oltre ad aumentare le potenzialità di design a nostra disposizione si ritornerà ad uno spietato abuso in ambiente amatoriale un po” come agli albori del web. È inutile rammaricarsi per la naturale evoluzione di una tecnologia, se deve accadere, spero che una altrettanto rapida evoluzione della cultura visiva del pubblico fruitore possa arginare il problema.

Vai all'Articolo

Google Font Directory: WebFonts facili da usare

Google font directory Ieri Google ha annunciato il lancio di un nuovo progetto per gli sviluppatori web, in grado di ridurre le barriere di adozione dei webfont.
Il servizio in questione si chiama Google Font Directory e permette di utilizzare 18 webfont messi a disposizione tramite i server ad alta disponibilità di Google in modo rapido e semplice, sollevando lo sviluppatore dalla gestione delle incompatibilità tra browser o dal dover convertire i font nei diversi formati.

Vai all'Articolo

Personalizzare lo sfondo di Twitter. Parte2

<p><img width="138" height="138" alt="twitter_logo_iniz" src="https://blog.artera.net/wp-content/uploads/2010/03/twitter_logo_iniz.jpg" title="twitter_logo_iniz" class="alignleft size-full wp-image-820"> Nella <a title="Uno sfondo per Twitter" href="https://blog.artera.net/social_network_community/personalizzare-lo-sfondo-di-twitter-parte1">precedente puntata</a> abbiamo parlato di come configurare nel <strong>profilo di Twitter</strong> un'immagine ed un colore di sfondo. Oggi approfondiremo di più alcuni punti tecnici e alcune note riguardanti il design.</p><p>Lo sfondo di un profilo di Twitter è regolato attraverso una regola CSS. Il CSS non è accessibile direttamente con un editor, ma i suoi elementi sono modificati tramite l'interfaccia di configurazione che abbiamo appena visto. Tale regola CSS è applicata all'elemento body dell'HTML della pagina […]

Vai all'Articolo

Personalizzare lo sfondo di Twitter. Parte1

twitter_logo_iniz Per un’azienda è sempre più importante essere presente sui Social Network per rendersi maggiormente visibili su internet. Anche noi in Artera stiamo preparando i nostri account sui maggiori Social Network come Facebook e Twitter.

In questo tutorial spiegherò come personalizzare lo sfondo del nostro profilo di Twitter. L’operazione è molto semplice, ma nel momento della preparazione ci sono alcune indicazioni da tenere in considerazione per premunirsi da problemi di visualizzazione nella creazione dello sfondo nelle differenti risoluzioni.

Vai all'Articolo